ricetta hamburger con polpette

Pitapolpetta

Ingredienti:

  • 2 fette Montaver
  • lattuga croccante
  • olive nere
  • 350 g di semola di grano duro
  • 10 g di lievito di birra disidratato
  • 1 cucchiaino di miele
  • 120 ml di latte
  • 150 ml di acqua
  • 150 g di tritata di vitello e maiale
  • 20 g di cipolla
  • 1 fetta di pane morbido
  • 1 albume 
  • pangrattato q.b.
  • 50 g di feta
  • 2 cucchiai di yogurt greco
  • 1 melanzana piccola
  • peperoncino
  • olio extravergine d’oliva
  • olio per friggere
  • timo
  • sale
  • pepe

Questo panino prende ispirazione da una serie di sapori dal carattere fortemente mediterraneo: polpettine al timo, melanzane fritte, olive, feta. Il tutto è avvolto da una pita appena cotta sulla piastra, direttamente sui fornelli. Le fette Montaver conferiscono più gusto a tutta la composizione, adagiandosi dolcemente sulle polpette caldissime.

Preparate le pite mischiando 100 ml di latte a temperatura ambiente con l’acqua e sciogliendovi il miele e poi il lievito. Iniziate a impastare questo composto con la semola di grano duro e quando l’impasto è formato aggiungete un cucchiaio di olio e un cucchiaino di sale. Continuate a lavorare per una decina di minuti. Poi lasciate lievitare nella ciotola leggermente unta in un luogo tiepido per un’ora. Riprendete l’impasto e dividetelo in 6 parti uguali. Stendete ciascuna pita con un mattarello in modo che mantenga la forma tonda. Arroventate una padella piatta e cuocere le pite da tutti e due i lati, finché non si formano delle bolle dorate. Schiacciate man mano la pita con una paletta per non farla gonfiare. Finché non sono tutte cotte, tenetele al caldo coperte da un panno.

Per la preparazione delle polpettine, schiacciate con una forchetta la carne tritata e conditela con un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Aggiungetevi le foglioline di timo lavate, la cipolla sminuzzata finemente e la fetta di pane bagnata nel latte, ben strizzata e sbriciolata. Aggiungete anche l’albume. Lavorate il composto in modo che sia omogeneo ed eventualmente aggiungetevi un poco di pangrattato se risulta troppo molle. Formate le polpettine della grandezza di una noce e fatele rotolare nel pangrattato. Fatele rosolare da tutti i lati in una padella in qualche cucchiaio di olio extravergine e proseguite la cottura finché non sono cotte. Ci vorranno 10 minuti.

Per la salsa greca al formaggio, schiacciate la feta e ammorbiditela con lo yogurt. Regolate la piccantezza a piacere con un po’ di peperoncino.

Preparate poi le melanzane fritte: tagliate a cubetti la melanzana lavata, senza privarla della buccia. Immergete i cubetti in una grande ciotola con acqua salata e fate riposare per un’oretta. In questo modo la melanzana non assorbirà olio in cottura.
Portate l’olio a temperatura e friggete i cubetti precedentemente scolati e asciugati in un panno da cucina pulito. Scolateli su carta assorbente.

Sulla pita calda spalmate 2 cucchiai di salsa greca al formaggio e poi farcite con qualche foglia di lattuga croccante, 6-7 polpettine, le melanzane fritte e qualche oliva nera snocciolata. Completate con le fette Montaver e ripiegate la pita su se stessa.

Mangiate subito o riscaldate al momento di consumare.

SCOPRI IL NOSTRO PROTAGONISTA

Montaver
Vota
Pitapolpetta
1 vote, 3.00 avg. rating (77% score)

Gustane subito un altro!